W3Ask






ACCOGLIENZA  >  SHOPPING  >  FIORI

Origine del girasole






Il girasole ha il nome latino helianthus annuus. Questa pianta fa parte della famiglia delle Asteraceae. È una pianta annuale, il che significa che il suo ciclo di vita dura solo un anno. La parola girasole deriva dall'italiano, è un derivato della parola girasole, che significa "che gira con il sole".

Il girasole è originario dell'America. La più antica traccia di cultura si trova in Messico, 4000 anni fa. I nativi americani usavano le proprietà tintorie, medicinali e nutrizionali di questa pianta. Il girasole conteneva quindi il 20% di olio. Gli Onondaga avevano incorporato il girasole nel mito della creazione. Mentre gli Aztechi associavano il girasole al dio della guerra, Huitzilopochtli. Nel 2010, tracce fossili del girasole sono state trovate in Patagonia, che si ritiene abbiano circa 50 milioni di anni.

Gli spagnoli introdussero il girasole in Europa nel XVI secolo. Le prime culture in Francia furono realizzate nel XVIII secolo. Abbiamo quindi prodotto la tintura per le bandiere, ma anche per il vino per migliorarne la consistenza. Fu solo nel XIX secolo che iniziò a essere coltivata la parte di semi oleosi della pianta, con la Russia che per prima cosa fece le selezioni per ottenere un contenuto di olio più elevato.

Nel 1969, un francese scoprì che un tratto di sterilità aumentava la produzione di semi ibridi F1. Che ha raddoppiato la produzione mondiale.

In Europa, il girasole è la principale fonte di olio alimentare (40% della sua composizione), insieme agli ulivi e alla colza. I semi di girasole sono spesso tra quelli dati di più ai grandi uccelli, come i pappagalli.

Il fiore può raggiungere dai 2 ai 4 metri di altezza a seconda del soleggiamento, della ricchezza del terreno e dell'approvvigionamento idrico. Il terreno dovrebbe essere preferibilmente abbastanza fertile. La fioritura avviene in estate.

Il giallo intenso del fiore dona un effetto decorativo molto suggestivo sia in un giardino che in un campo. Questo ci ricorda i dipinti del famoso pittore olandese del XIX secolo Vincent van Gogh che ha reso questa pianta famosa a livello internazionale. Il caratteristico giallo del girasole e la forma del suo fiore ricordano il sole; che sia giallo dorato o giallo zolfo, questa pianta è perfetta per abbellire il tuo giardino o un grappolo di piante.

Esistono anche varietà con fiori arancioni o addirittura rossi.

Il girasole ha la particolarità di essere molto mielato, attirando tutte le razze di api e promuovendo così la biodiversità. Sono le api che essenzialmente consentono l'impollinazione.













Post correlati:


Quando seminare piantine di girasole?
https://it.w3ask.com/quando-seminare-piantine-girasole/
Per prima cosa, assicurati di avere un terreno ben drenante. In effetti, ai girasoli non piacciono i terreni troppo bagnati. Il sole è necessariamente ...
Come prendersi cura del girasole
https://it.w3ask.com/prendersi-cura-girasole/
Se il girasole ha preso piede, questa pianta necessita di poca manutenzione. Bastano poche manipolazioni per massimizzare il rinnovamento del ...
Diverse specie di girasole
https://it.w3ask.com/diverse-specie-girasole/
Ci sono una moltitudine di girasoli vigorosi. Ecco l'elenco delle piante annuali che vengono coltivate più spesso nei campi o nei giardini: - ...
Come avere un girasole in una pentola?
https://it.w3ask.com/girasole-pentola/
Se hai un balcone o un patio, puoi coltivare il girasole in vaso senza problemi. Si consiglia comunque di prendere il sole durante il giorno. ...
Origine dei sottaceti
https://it.w3ask.com/origine-sottaceti/
Il cetriolino è una specie di pianta erbacea. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae. È coltivato principalmente per i ...